E’ tardi! (ovvero: scommettiamo che ci metti di più in auto?) - Salvaiciclisti Roma
è tardi

E’ tardi! (ovvero: scommettiamo che ci metti di più in auto?)

Ci sono tanti motivi per scegliere di non prendere l’automobile in città preferendo la bicicletta. Tutti conosciamo l’insofferenza che si genera quando siamo incolonnati in fila nel traffico. Quando perdiamo la pazienza per cercare un parcheggio.

La frustrazione che sale quando vediamo i nostri soldi andare in “fumo” con l’abbassamento della lancetta del livello di carburante.

Sappiamo anche che le auto inquinano e che poi quello smog ce lo respiriamo in prima persona. Ma forse ignoriamo uno dei vantaggi più grandi che solo la bici può regalarci: il tempo.

Non dirmelo, non ci credo.

Per spostamenti urbani entro un raggio di 6-7 km la bici è in assoluto la scelta più economica, facile e veloce. Si, veloce perché chi pedala frequentemente impara a conoscere i tragitti più diretti, veloci, senza traffico, più sicuri, a tutto vantaggio del tempo di percorrenza. Si sta meno nel traffico ed anche per questo si respira meno aria inquinata. Non si perde tempo per cercare un parcheggio. E in qualsiasi momento il nostro mezzo è a disposizione. E’ proprio così.

tra le macchine

Più tempo per te, più tempo per la tua salute.

Scegliendo la bici scoprirai il piacere di fare anche una piccola sosta lungo il percorso, magari per prendere un caffè o sbrigare una commissione. Scoprirai angoli della tua città e risorse di cui ignoravi l’esistenza. Quindi mentre pedalerai potrai tenere allenato non solo il tuo cuore ma anche la tua mente. Se tutte queste cose ti sembrano delle stramberie l’unica cosa da fare è provare. Tu, i tuoi polmoni, la tua testa, la tua città meritate di meglio.

L’elogio della lentezza.

Sei hai paura di muoverti in bici in città pensa a quanto rischi ogni giorno guidando, respirando, stressandoti. Questi sono pericoli apparentemente più nascosti ma l’impatto che hanno sulla qualità della vita sono gravi. La bicicletta ti permetterà di muoverti lontano dalle arterie ad elevato scorrimento e sarai tu con la pratica e l’esperienza a guidare “il gioco”. Questo non vuol dire che non dovrai prestare attenzione ovviamente ma i proverbi, lo sai, nascondono delle grandi verità: chi va piano va sano e va lontano.


Resta connesso con il blog dell’Associazione Salvaiciclisti Roma. Ogni giorno pubblicheremo contenuti autentici sul ciclismo urbano a Roma. Seguici dove più ti piace sulla nostra pagina Facebook, su Twitter o direttamente da qui.


  • mirkobruner

    In bicicletta si viaggia (andando piano) a 16 Km/h. Questo significa ipoteticamente che andando piano (pianissimo) in un ora dal centro di Roma si arriva oltre il GRA. Un corpo allenato viaggia a 20km/h. Un ciclista eseperto non meno di 24Km/h. I calcoli ora fateli da soli. 😉